Imparare. Crescere. Avere il Tempo di Vivere.

Il mondo sta cambiando rapidamente e con esso la concezione di lavoro tradizionale. Nella società frenetica di oggi stiamo perdendo il nostro bene più prezioso che nessuna cifra può comprare: il TEMPO. Iscriviti GRATIS e scopri come il mondo del Digital Marketing può davvero cambiare la tua vita, attraverso e-book gratuiti, materiale PDF e contenuti esclusivi riservati alla community di Viaggio Digitale.

#MonthlyBook,

La Challenge / Rubrica di VIAGGIO DIGITALE dedicata ai migliori libri che tutti dovrebbero leggere almeno una volta nella Vita.

Ti sei perso le recensioni precedenti?

Non preoccuparti ! Le trovi all’interno del BLOG.

Vuoi saperne di più riguardo alla Challenge? Ti invito a leggere QUESTO ARTICOLO.

Se non vuoi perderti nessuna novità di Viaggio Digitale iscriviti alla Newsletter compilando il form qui sopra.

Ogni volta che prendo in considerazione l’acquisto di un libro, la mia ricerca verte sempre su letture che raccontino in qualche modo una storia.

Può essere una storia vera che parla del successo di una persona o il suo misero fallimento, un dramma toccante o una narrazione ambientata in un Mondo di fantasia, una commedia allegra o il racconto terrificante di un reduce di guerra ritornato in patria.

Non ha importanza.

Ma esiste un unico fattore fondamentale, un comune denominatore tra tutti i generi immaginabili che differenzia un semplice libro da un bestseller: il Valore trasmesso.

Quel qualcosa che arricchisce e lascia il segno.

Può apparire come una banalità filosofica, ma è assolutamente vero.

Ci si accorge del valore di una lettura solo dal momento in cui sfogliata l’ultima pagina, quello che rimane dentro il lettore lo porta ad una riflessione profonda.

Una riflessione in grado di mettere in discussione un qualsiasi pilastro della Vita che fino a quel momento sembrava saldamente consolidato.

Cosa mi ha lasciato? Perché dovrei consigliarlo ad un amico?

Mi ha fatto riflettere su qualcosa di nuovo e importante?

Scrivere un articolo relativo a Homo Deus in termini per cosi dire ‘semplici’ non è stato per nulla facile.

Entrato nella lista dei testi consigliati da personaggi del calibro di Barack Obama e Mark Zuckerberg, quello prodotto da Yuval Noah Harari, storico e professore universitario israeliano, è un libro che racconta con un pensiero assolutamente innovativo la storia dell’umanità.

Dalla visione di un Mondo visto attraverso gli occhi dell’Homo Sapiens di 40.000 anni fa, passando per quella attuale della razza umana appartenente all’epoca moderna, fino alla presentazione di teorie sulla probabile evoluzione futura della specie in un’ottica sociale, economica e tecnologica.


QUALI SONO GLI OBIETTIVI FUTURI DELL’UOMO?

L’autore pone l’attenzione su un pensiero in particolare.

Ora che la razza umana ha capito come tenere sotto controllo carestie, pestilenze e guerre, quali sono i prossimi obiettivi che si impegna a raggiungere?

Certamente non tutte queste problematiche sono state definitivamente risolte, ma basta portare l’attenzione sul nostro recente passato per comprendere quanto sia numericamente irrilevante la presenza di questi pericoli mortali nel XXI secolo.

La “Legge della giungla” secondo la quale anche se due entità politiche vivevano in pace la guerra veniva considerata comunque costantemente un’opzione praticabile, è stata infranta.

Se un tempo la Pace era considerata una condizione temporanea tra un conflitto e l’altro, al giorno d’oggi viviamo in un clima politico esattamente contrario, dove le guerre si combattono solo in una piccolissima porzione della Terra e la Pace è invece una condizione di Vita normale.

Detto questo, Yuval Noah Harari ipotizza i tre obiettivi futuri che si prefigge la razza umana:

  • L’immortalità
  • La felicità eterna
  • Avvicinarsi allo status degli Dei, con la conquista di abilità sempre più straordinarie

Ad un primo colpo d’occhio sembrano tre traguardi utopici estrapolati da un film di fantascienza.

Al contrario, l’analisi accurata dell’autore che fa riferimento a migliaia di fonti autorevoli in materia di scienza e biologia, lascerà il lettore con un’impressionante sensazione di stupore accompagnata da un brivido di vertigine.

…davvero impressionante…

Questi tre ambiziosi scopi dell’umanità sono già attualmente in corso di sviluppo, che ci piaccia oppure no.

Forse non lo sapevi, ma ad esempio Google sta investendo miliardi di dollari su Calico, un progetto atto ad allungare la vita delle persone.

Allo stesso tempo Peter Thiel, il visionario co-fondatore di PayPal sta finanziando svariati progetti di ricerca contro l’invecchiamento. Addirittura su Peter da tempo circolano rumours su continue trasfusioni di sangue giovane per allungarsi la Vita (voci mai confermate).

Questi fatti non sono altro che la conferma che viviamo in un periodo storico caratterizzato da un nuovo culto rivoluzionario, l’umanesimo, che mette l’uomo al centro del dominio assoluto sul resto degli esseri viventi.

In tal proposito Yuval pone questo importante ragionamento davanti ad un interrogativo.

 

 

COME HA FATTO LA NOSTRA SPECIE A CONQUISTARE IL MONDO?

Qual’è la differenza tra gli umani e gli altri animali?

Una frase di Harari mi ha colpito particolarmente.

“ Homo Sapiens è una forma di vita effettivamente superiore o soltanto il bulletto del quartiere? ”

La risposta a questi quesiti potrebbe sembrare ovvia.

Abbiamo un cervello più grande e sviluppato rispetto ai nostri antenati che non riuscivano per esempio ad addomesticare e governare il mondo animale.

Niente di più sbagliato.

Al contrario.

L’uomo di Neanderthal, nostro lontano antenato, aveva un cervello ben più grande del nostro.

Certo, il cervello umano del XXI secolo ha sviluppato maggiori capacità cognitive, non c’è dubbio.

Ma la vera ragione per la quale l’Uomo ha preso il sopravvento sul resto del regno animale è stata la capacità di cooperare e di raggruppare un gran numero di menti nello stesso luogo.

Prima con la nascita delle città, per poi arrivare alle moderne Nazioni; ed infine con l’avvento di Internet.

Pensa se tutti gli elefanti del globo potessero organizzare una rivolta coalizzandosi su Facebook.

Noi umani potremmo fare ancora i bulletti del quartiere?


PERCHE’ DEVI ASSOLUTAMENTE LEGGERE HOMO DEUS

Se sei arrivato su Viaggio Digitale è perché in qualche modo anche tu stai entrando a far parte di un flusso di cambiamento nato dalla necessità di avviare una fase di crescita personale e/o professionale.

Homo Deus – breve storia del futuro è una lettura imprescindibile per chi, come me e te, è in cerca di fonti di ispirazione che siano in grado di dare una svolta in termini di pensieri e false credenze.

Il Mondo del lavoro come lo concepiamo ora sta per scomparire, giorno dopo giorno, in punta di piedi (ma non troppo) senza quasi che ce ne accorgiamo.

Gli algoritmi presenti in tutta la tecnologia che ci circonda stanno diventando ogni giorno sempre più intelligenti e complessi, tanto da aver già sostituito l’uomo anche in alcune delle mansioni più comuni come la guida di mezzi di trasporto, la manodopera industriale a favore della robotica, arrivando perfino ad esempio al processo di mungitura nell’agricoltura che è ormai da tempo gestito da sistemi automatici.

Per non parlare dei settori di per sé già tecnologicamente avanzati, dove l’apporto umano è già pressoché sparito.

Non c’è scampo.

Il cambiamento è qui e ora.

Yuval Noah Harari con questo libro intende quindi mettere il lettore davanti al repentino mutamento a favore della tecnologia mettendo in evidenza il sempre più impattante controllo che avrà sulla vita delle persone (e dal quale dobbiamo metterci per cosi dire in guardia).

Leggere Homo Deus ti darà la possibilità di guardare al cambiamento con una nuova visione rivoluzionaria attraverso diverse ipotesi sul futuro dell’umanità che l’autore non pretende imporre come predizioni sensazionalistiche ma bensì come pensieri fondati su studi scientifici e tecnologici reali.


HOMO DEUS : DESCRIZIONE e DOVE ACQUISTARLO

 

CARTACEO

VERSIONE per KINDLE


AUTORE:
  Yuval Noah Harari

GENERE:  saggio storico, filosofico, antropologico.

ANNO:  2015

SERIE:  Trilogia del Tempo

Altri LIBRI DELLA SERIE:  Sapiens. Da animali a Dei / 21 lezioni per il XXI secolo

Buona lettura.

Un abbraccio,

Federico.

P.S. se l’articolo ti è piaciuto lasciami un like qui sotto 👍🏻. Se vuoi chiedermi qualcosa o vuoi dire la tua riguardo all’articolo lasciami un commento in fondo alla pagina. Per te è un semplice gesto, per me un grande motivo di soddisfazione 🙂

federico redolfi

SEGUIMI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

Vuoi entrare a far parte della Community di Viaggio Digitale?

Scarica GRATIS la guida " PENSARE IDEARE FARE COME UN VERO MARKETER "
0 0 votes
Article Rating
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x